Con l’arrivo dei primi casi di coronavirus in Italia è subito scattato il panico. I numerosi decreti del Governo e ordinanze regionali, che sembrano aver rallentato la pandemia, hanno avuto al contempo pesanti effetti collaterali e dei costi sociali enormi. Misure restrittive ritenute da taluni eccessive e mal sopportate da un crescente numero di italiani. Anche un gruppo consistente e in crescita di scienziati blasonati, medici specialisti e giuristi si sono espressi contro i metodi di prevenzione adottati e perfino a sfavore delle terapie adottate che, in alcuni casi, sono considerate una delle cause delle migliaia di decessi. Coronavirus.it, dunque, nasce proprio con l’obiettivo di provare, attraverso notizie accertate e positive, ad esorcizzare le paure recondite degli italiani. Il Covid-19, sebbene non sia un virus da sottovalutare, attraverso i giusti avvertimenti e consigli può e deve essere limitato quanto più possibile.

Fermo restando che il coronavirus in Italia sia al momento una realtà concreta e drammatica, stiamo cercando, attraverso il nostro lavoro, di diffondere quanto più di positivo ci sia sull’argomento. Lo scopo non è quello di ignorare i pericoli del Covid-19 ma di provare a rendere il panico da contagio quanto più razionale possibile. Il nostro consiglio, dunque, resta sempre quello di seguire norme e consigli governativi, per il benestare non solo del singolo ma dell’intera comunità. Buona lettura!

Lasciaci i tuoi dati per ricevere aggiornamenti sulla situazione:

  Dichiaro di aver letto - e compreso - in ogni sua parte il contenuto della privacy policy, relativamente al trattamento dei Miei Dati Personali da parte della Società per le finalità esplicitate.

  Autorizzo il trattamento dei miei dati per comunicazioni commerciali e/o promozionali

Categorie
Aggiornamenti

Ritorno a scuola, sezione apposita sul sito del Miur

Gli alunni di tutta Italia a partire da settembre 2020 torneranno a seguire le lezioni in presenza. Se la conferma sul ritorno a scuola è ormai assodata, molti genitori e studenti sono ancora all’oscuro circa le modalità per poterlo fare in sicurezza. Proprio per questo motivo, il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca ha pensato a […]


Continua a leggere
Categorie
Aggiornamenti

Russia, registrato il primo vaccino anti-Covid

Il vaccino per il coronavirus è pronto ed è già stato testato in Russia. Vladimir Putin, Presidente della Federazione Russa, ha annunciato che la sua stessa figlia si è sottoposta alla somministrazione. Queste le sue parole durante una riunione del governo:”Stamattina è stato registrato il vaccino contro il coronavirus per la prima volta al mondo. […]


Continua a leggere
Categorie
Aggiornamenti

Pechino, tutto pronto per la ripartenza delle scuole

Il Mondo intero è pronto per la ripartenza post lockdown da coronavirus. In questi giorni, infatti, le autorità municipali di Pechino hanno reso noti gli orari delle scuole per il prossimo semestre autunnale, permettendo così di scaglionare il picco di aperture e ridurre la possibilità di contagio da Covid-19 nei campus. Stando a quanto riportato […]


Continua a leggere
Categorie
Aggiornamenti

Bassetti su nuovi casi in Italia: “Niente allarmismo: i nuovi positivi non sono malati”

In merito ai nuovi casi di contagio da coronavirus, Bassetti, direttore della Clinica Malattie infettive dell’Ospedale San Martino di Genova, ha le idee chiare: non bisogna allarmarsi. In un’intervista all’Adnkronos ha affermato: “La positività al tampone non vuol dire che abbiamo un malato. 402 nuovi positivi non significa che abbiamo altrettanti malati. La maggioranza dei […]

Categorie
Aggiornamenti

La potenza degli anticorpi: “Basterà un’iniezione sottocutanea per guarire”

Il MAD Lab di Toscana Life Sciences ha scoperto 3 anticorpi super potenti capaci di sconfiggere il coronavirus: “Basterà un’iniezione sottocutanea per guarire dal Covid ed essere protetti per sei mesi”. Uno di questi anticorpi sarà trasformato in farmaco. Il team di ricercatori è guidato da Rino Rappuoli, chief sceintist e head external R&D di […]