Categorie
Aggiornamenti

Autocertificazione 18 maggio per spostarsi tra regioni

Secondo il nuovo decreto firmato dal premier Conte domenica 17 maggio, non serve più l’autocertificazione per spostarsi all’interno della regione.

Il modulo è invece ancora obbligatorio per gli spostamenti tra una regione e l’altra, indicando le motivazioni: comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, urgenza assoluta e motivi di salute. Cosa significa nello specifico? Che per vedere i propri congiunti residenti in una regione diversa dalla propria bisognerà attendere il 3 giugno.

Nella nuova autocertificazione bisogna:

  • specificare indirizzo di partenza e arrivo
  • dichiarare di non essere in quarantena per sospetti o accertati sintomi da COVID-19
  • di essere a conoscenza delle sanzioni previste in caso di violazione della norma (la multa va da un minimo di 400 euro a un massimo di 3.000 euro).

Per scaricare la nuova autocertificazione del 18 maggio clicca qui.

Fonte: www.quotidiano.net

Condividi: