Categorie
Aggiornamenti

Ilaria Capua: “Dobbiamo convivere con questo coinquilino. Finirà”

“Dobbiamo convivere con questo coinquilino, dobbiamo proteggerci mettendo in atto una serie di misure che aiutino la popolazione a rimanere il più possibile protetta. Dobbiamo voler salutare il virus e per mandarlo sotto la soglia di pericolosità dobbiamo lavorare tutti insieme”. Queste le parole della professoressa Ilaria Capua, direttrice dell’One Health Center of Excellence dell’Università della Florida.

Perché la mascherina è importante

Tutto questo finirà. Non è la prima brutta cosa con cui dobbiamo convivere. Conviviamo con tante altre brutte cose, non solo con il virus. Se uno ha la mascherina e sta ad un metro di distanza, va bene. Io ragiono in termini di bolla di rispetto: faccio finta di essere all’interno di un pallone. Se qualcuno entra nel mio spazio di rispetto, mi scanso”, dice la scienziata. 

La virologa, inoltre, ha raccontato un aneddoto: “Quando sono venuta in Italia quest’estate, portavo sempre la mascherina. Un po’ per l’aria diversa, i pollini e la luce diversa, mi è scoppiata una sinusite che secondo me era ‘da mascherina’ che mi ha fatto venire una fortissima emicrania. L’effetto scatenante è stata la mascherina, ma bisogna metterla: vorrei sempre vedere tutti gli italiani con la mascherina, con il naso coperto: i recettori sono sul naso”.

Fonte e foto: www.huffingtonpost.it

Condividi: