Categorie
Aggiornamenti

Coronavirus, in Cina per la prima volta nessuna vittima

Per la prima volta dall’inizio dell’epidemia in Cina non si registrano morti a causa del coronavirus. Lo confermano i dati aggiornati diffusi dalla Commissione sanitaria nazionale (Nhc). I 32 casi di contagio registrati nella giornata di ieri lunedì 6 aprile sono tutti importati, mentre quelli interni sono azzerati

Impennata delle guarigioni

I pazienti dimessi dagli ospedali sono 89, mentre i casi gravi sono 211 (sono cioè diminuiti di 54 uniti). Su 81.740 persone infette, 1.242 sono in cura, 3.331 sono i decessi registrati e 77.167 è il numero dei pazienti che sono finalmente tornati a casa. Questi dati portano al 94,4% la percentuale del tasso di guarigione. Non mancano poi i casi sospetti di contagio e le persone sotto osservazione da parte delle autorità sanitarie e governative.

Fonte: www.tg24.sky.it

Condividi: