Categorie
Aggiornamenti

Farmaco per lo stomaco efficace contro il coronavirus

Un nuovo studio ha permesso di osservare miglioramenti significativi e rapidi in pazienti colpiti dal Covid-19 che prendono il comunissimo farmaco per lo stomaco a base di ‘famotidina‘.

Per la ricerca dieci pazienti tra i 23 ed i 71 anni, tutti colpiti dall’infezione da SARS-COV-2, che si curavano a casa, hanno preso parte ad un mini-trial condotto da medici del Northwell Health di New York: nove di loro hanno iniziato a prendere famotidina entro i primi 10 giorni dalla comparsa di sintomi come la tosse, solo uno ha iniziato la cura dopo più di 20 giorni.

Tutti i malati – secondo quanto si legge nel rapporto pubblicato sulla rivista medica “Gut” – “hanno notato un rapido miglioramento delle loro condizioni. Addirittura solo 24-48 ore dall’assunzione del farmaco”. Gli scienziati non sanno ancora come il medicinale creato per lo stomaco funzioni nel caso del coronavirus e pianificano trial più ampi.

Alcuni ipotizzano che il farmaco riduca le infiammazioni sia nello stomaco che nei polmoni: famotidina infatti interferisce con l’attività del recettore H2, presente in entrambi gli organi. Uno studio precedente alla Northwell e Columbia university aveva già osservato in un gruppo di pazienti ospedalizzati una sopravvivenza più alta tra chi prendeva il farmaco.

Fonte e foto: https://it.notizie.yahoo.com/

Condividi: