Categorie
Aggiornamenti

Coronavirus, Dyson progetta ventilatore polmonare in 10 giorni

Dyson, leader nella produzione di aspirapolveri, ha avviato la produzione di 10.000 ventilatori polmonari per una richiesta ricevuta dal Governo del Regno Unito. Questi macchinari saranno usati nei reparti di terapia intensiva per la cura dei pazienti affetti da COVID-19.

In soli 10 giorni l’azienda è riuscita a costruire un innovativo ventilatore polmonare chiamato “CoVent”, progettato proprio per “rispondere alle esigenze specifiche” dei malati che lottano contro il coronavirus. Ecco le parole del fondatore scritte in una lettera rivolta ai dipendenti e diffusa dalla CNN:

“Un ventilatore supporta un paziente che non è più in grado di respirare autonomamente, ma purtroppo attualmente vi è una carenza significativa, sia nel Regno Unito che in altri paesi del mondo. Questo nuovo dispositivo può essere prodotto in modo rapido, efficiente e voluminoso”.

Dopo il prototipo già costruito si proseguirà con la produzione del ventilatore polmonare su larga scala. Come affermato dal portavoce dell’azienda, i 15.000 ventilatori saranno pronti già agli inizi di aprile.

Fonte: www.greenme.it

Condividi: