Categorie
Aggiornamenti

Coronavirus e Batman, molto richiesta la maschera di Bane

In alcuni Paesi degli Stati Uniti vige l’obbligo di indossare la mascherina quando si sta fuori casa e tra i numerosi modelli a disposizione uno che sta andando a ruba è la maschera di Bane, il temuto avversario di Batman ne “Il cavaliere oscuro – Il ritorno”, l’ultimo capitolo della trilogia di Christopher Nolan risalente al 2012.

Il cattivo è stato intepretato da Tom Hardy e il personaggio è noto per il dispositivo da lui indossato sul volto: nel film è usato per somministrare un gas analgesico.

Stando a quanto diffuso da Hollywood Reporter, numeri e-commerce specializzati come costume.com, halloweencostumes.com e buycostumes.com hanno registrato un picco di vendite tra fine aprile e inizio maggio, esattamente il periodo in cui l’epidemia degli Stati Uniti ha toccato l’apice. Se i costumi interi sono ancora disponibili, ad esaurirsi è stata invece la maschera indossata da Bane. Si tratta di dispositivi che non proteggono in alcun modo, è bene specificarlo, ma è un dato curioso che l’emergenza coronavirus ha portato alla luce.

Intanto su Etsy pullulano modelli di mascherine sulla falsa riga della maschera di Bane: sono in tessuto e possono essere usate per uscire in queste settimane (molto più della maschera venduta sugli shop precedentemente citati).

Fonte: www.quotidiano.net

Foto: Warner Bros. Pictures

Condividi: