Categorie
Aggiornamenti

Coronavirus, medici albanesi aiutano l’Italia

L’Albania invia trenta persone tra medici e infermieri per aiutare il personale sanitario dell’ospedale di Brescia impegnato nell’emergenza coronavirus. A ringraziarli è il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, condividendo su Twitter il video del discorso pronunciato dal premier albanese Edi Rama prima che gli operatori sanitari partissero: “Siamo tutti italiani, l’Italia è anche casa nostra”.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Il sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo, esprime la sua profonda gratitudine per il sostegno del governo e del popolo albanese: “Grazie al governo e al popolo albanese che ha dimostrato un grande cuore inviando in Italia trenta medici e infermieri che da questa mattina affiancheranno i colleghi italiani impegnati in Lombardia. Un gesto di profonda solidarietà ancor più significativo perché anche l’Albania si trova ad affrontare questa grave emergenza globale. Non lo dimenticheremo mai. Uniti, ce faremo”.

Il ministro Boccia ringrazia commosso

Il ministro pugliese Francesco Boccia ha ringraziato commosso l’Albania: “Grazie per questo gesto di fratellanza, siete un Paese che ha l’Italia sulla pelle. Noi pugliesi diciamo che siete la ventunesima regione italiana, spero vi faccia piacere nel rispetto della Repubblica albanese che a noi è molto cara. Grazie ancora e ogni volta in cui ci sarà bisogno, l’Italia ci sarà. Grazie”.

Fonte: www.affaritaliani.it

Condividi: