Categorie
Aggiornamenti

Coronavirus: “Stop a doppio tampone negativo per fine contagiosità”

Gli scienziati del Pts (Patto trasversale per la scienza) stanno chiedendo a gran voce di mettere fine al protocollo del doppio tampone negativo per dichiarare conclusa la contagiosità di un paziente affetto da coronavirus. La richiesta è rivolta al Governo, al Ministro della Salute e al Comitato tecnico scientifico per l’emergenza coronavirus.

Già da diverso tempo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) “ha abbandonato questo criterio in base ad una crescente e ormai consolidata evidenza scientifica: il periodo di contagiosità, che inizia circa 48 ore prima della comparsa di sintomi, ha il suo picco nei primi giorni, per poi calare rapidamente e sostanzialmente annullarsi entro 10 giorni. Al contrario, la positività del tampone può restare tale per molte settimane”.

Il perché della richiesta degli scienziati

Secondo gli scienziati del Pts il “timore di venire isolati senza un termine definito costituisce un pericoloso incentivo al nascondimento dei propri sintomi per chi si ammala”. Invece “adottare, sulla scia di quasi tutti gli altri Paesi, il criterio OMS avrebbe rilevanti e immediati vantaggi non solo per le persone coinvolte, ma anche per la sanità pubblica”.

Fonte: www.quotidiano.net

Condividi: