Categorie
Aggiornamenti

Coronavirus, Oxford: “Vaccino pronto a settembre”

L’emergenza sanitaria in atto potrebbe permetterci di tornare alle vita di prima della pandemia solamente grazie a un vaccino.

Proprio per questo motivo, dunque, in tutto il mondo si sono messi all’opera per trovare un valido antidoto contro il Covid-19.

Tra i risultati più incoraggianti, come già anticipato, ci sono le scoperte del team dell’Università di Oxford, che da qualche giorno ha già fatto partire la sperimentazione sull’uomo.

Scopri di più su: Vaccino anti Covid-19, a fine aprile la sperimentazione sull’uomo

Qualora gli esiti dovessero essere incoraggianti, il vaccino contro il coronavirus potrebbe essere disponibile già a partire dal prossimo autunno, quando saranno messe a disposizione milioni di dosi.

Messo a punto dal Jenner Institute, il dipartimento di virologia dell’ateneo britannico, questa sperimentazione vede all’interno del suo team anche dei volontari italiani.

Al momento i dati incoraggianti fanno ben sperare circa una possibile cura contro il virus che sta affliggendo il mondo intero.

In attesa di una conferma, il magnate Bill Gates ha offerto i propri soldi per renderlo disponibile in tutto il mondo.

Scopri di più su: Bill Gates si propone per pagare il vaccino anti Covid-19

Condividi: