Categorie
Aggiornamenti

Covid-19, i cani potrebbero riuscire a fiutarlo

Per individuare le persone affette da coronavirus è possibile affidarsi al fiuto di cani addestrati a riconoscere il SARS-CoV-2 dalle sue caratteristiche olfattive. Questo è quello che stanno cercando di appurare numerosi studi in corso, partendo da ricerche già effettuate sulla capacità dei cani di riconoscere determinate tracce di odori (esplosivi, droga, ecc.).

Questo meccanismo è stato già testato per alcune malattie specifiche, in particolar modo i tumori, ottenendo risultati che fanno ben sperare.

Se lo studio dovesse rivelarsi promettente, eseguire lo screening per questa infezione potrebbe rivelarsi più semplice. In Francia stanno procedendo con l’analisi della questione per cercare di arrivare a una soluzione comune: questo è quello su cui sono al lavoro l’Accademia nazionale di medicina e l’Accademia veterinaria.

Fonte: www.adnkronos.com

Condividi: