Categorie
Aggiornamenti

Mostre al telefono in tempo di Covid

A Reggio Emilia è nato un progetto culturale per favorire la fruizione delle mostre in tempo di Covid. In che modo? Raccontando al telefono la mostra “True Fictions”, proprio come faceva il personaggio di Gianni Rodari che ogni sera narrava le favole telefonicamente alla figlia lontana.

La mostra “True Fictions” raccontata telefonicamente prenderà il via l’11 novembre e durerà fino al 23 dicembre, tutti i mercoledì dalle 15 alle 17. Si tratta di un’esposizione fotografica, per la precisione fotografia visionaria dagli ’70 ad oggi, allestita a Palazzo Magnani, non più visitabile in prima persona in seguito alle disposizioni del nuovo DPCM.

Mostra telefonica, come si svolgerà

Il catalogo presente sul sito di Palazzo Magnani potrà essere sfogliato per scegliere l’immagine sulla quale ricevere spiegazioni. Una volta effettuata la scelta, basterà chiamare il numero 0522/444446 e chiacchierare con lo staff della Fondazione: in merito alla fotografia prescelta sarà quindi possibile conoscere tecniche utilizzate e vita dell’artista, “dalle idee che sottendono ogni progetto a tutte le verità e le finzioni che queste particolari immagini nascondono”.

Fonte: www.ansa.it

Condividi: