Categorie
Aggiornamenti

Covid, minor rischio di ospedalizzazione per persone allenate

Secondo un nuovo studio le persone con una capacità fisica media o alta, e cioè allenate perché praticano sport con regolarità, corrono meno rischi per quanto concerne la possibilità di ospedalizzazione a causa del Covid. In un clima di profonda incertezza come quello che stiamo vivendo, questi dati appaiono molto interessanti.

La ricerca è stata condotta dal team dell’Henry Ford Hospital di Detroit e pubblicata sulla rivista scientifica Mayo Clinic Proceedings. I risultati emersi sono degni di nota: la capacità massima di esercizio in seguito a uno stress test prima dell’infezione da coronavirus è inversamente proporzionale alla probabilità di ricovero per la patologia in questione.

Cosa significa in poche parole

Cosa dimostra lo studio? Che più si ha un fisico allenato, meno rischi si corrono se si dovesse contrarre il virus. Per arrivare a questa conclusione, i ricercatori hanno testato i pazienti sottoposti a stress test in ospedale tra il 2016 e il 2020.

In particolar modo l’attenzione si è concentrata sulle persone risultate positive al coronavirus, in totale 246. Di questi pazienti, 89 sono stati ricoverati (circa il 36%), cioè proprio quelli che avevano ottenuto i risultati peggiori nello stress test in merito ai seguenti parametri: resistenza alla fatica, capacità polmonare e dati dell’elettrocardiogramma.

Perché è importante avere buona forma fisica cardio-respiratoria

Malattie come il Covid-19 hanno un impatto molto forte a livello cardio-respiratorio, per questo è importante avere una buona forma fisica a livello cardiaco e polmonare.

Sulla forma fisica influiscono l’età, la genetica e la presenza di malattie croniche, ma anche l’attività fisica esercita un ruolo importante, specialmente l’allenamento strutturato. L’allenamento cardio-respiratorio ha una serie di vantaggi: migliora la funzione immunitaria, riduce il rischio di infezioni respiratorie e l’infiammazione di basso grado.

Quanto conta l’esercizio fisico regolare

Come confermato dalla ricerca americana, l’esercizio fisico regolare, unito ad altri aspetti fondamentali come il riposo, la dieta o la gestione ottimale dello stress, ha un impatto decisivo sulla nostra capacità di difenderci dagli attacchi del SARS-CoV-2 e sul nostro sistema immunitario.

Fonte: www.greenme.it

Condividi: