Categorie
Aggiornamenti

Vaccino anti-Covid di Novavax nella fase 3: secondo gli esperti promette bene

Dalla società americana Novavax arriva l’annuncio dell’avvio della fase 3 per il vaccino anti-Covid da essa prodotto. La terza fase della sperimentazione partirà dal Regno Unito, dove 5mila volontari riceveranno due dosi a 21 giorni di distanza, mentre il placebo sarà somministrato ad altre 5mila persone.

Questa fase 3 del vaccino dovrebbe partire a novembre anche negli Stati Uniti. Si tratta del quinto studio giunto alla fase avanzata all’interno dell’operazione “Warp speed”, il piano federale americano messo in atto per accelerare la commercializzazione di un vaccino contro il coronavirus.

Uno dei vaccini più promettenti

Sebbene lo studio di Novaxax sia indietro rispetto alle fasi avanzate di sperimentazione degli altri vaccini, in realtà dagli esperti è considerato uno dei più promettenti per contrastare il Covid-19.

Stando infatti a quanto riportato sul New York Times, già durante i test sulle scimmie sono emersi i primi importanti risultati, dimostrando una forte protezione. Un’ulteriore conferma proviene dal test sull’uomo, così come illustrato sul New England Journal of Medicine. Dagli studi è emerso che nei volontari sono stati prodotti livelli molto alti di anticorpi contro il coronavirus.

Fonte: Open

Condividi: