Categorie
Aggiornamenti

Covid Danimarca, dal 6 maggio riaprono i ristoranti per i vaccinati

Mentre in Danimarca si discute della possibilità di riaprire le attività, diventa sempre più concreta l’idea di consentire ai vaccinati la frequentazione dei ristoranti. Oggi è stato infatti presentato il piano con tutte le riaperture estive previste nei prossimi mesi per chi avrà tra le mani il cosiddetto “Corona pass”, ossia il certificato vaccinale che attesta l’avvenuta vaccinazione e lo stato di salute del soggetto.

In questo clima si inserisce la proposta di riaprire i ristoranti a partire dal prossimo 6 maggio.

Riaperture in Danimarca

La prima ministra Mette Frederiksen oggi ha presentato il calendario con le prossime riaperture:

  • 6 aprile: le prime a ripartire saranno le scuole. Gli studenti saranno suddivisi di settimana in settimana a seconda dei gradi di formazione. Il 6 aprile, poi, riapriranno anche tatuatori e parrucchieri e gli unici clienti potranno essere quelli muniti di Corona pass.
  • 13 aprile: riapriranno i centri commerciali di dimensioni maggiori di 15mila metri quadrati.
  • 21 aprile: sarà la volta dei centri commerciali più piccoli, dei musei, delle biblioteche e delle gallerie d’arte. Si potrà mangiare all’esterno dei locali e praticare sport al chiuso (ma questo solo per i giovani di età inferiore ai 18 anni).
  • 6 maggio: questo sarà il giorno della fatidica apertura dei ristoranti per il pubblico vaccinato (ricordiamo che la loro chiusura è avvenuta il 20 dicembre 2020).

Per quanto concerne le altre riaperture, queste seguiranno il normale decorso del piano vaccinale: “Il punto fermo di queste decisioni è quello delle vaccinazioni per gli over 50. Molti di loro hanno ricevuto la prima dose e per noi è importante riuscire a contenere il contagio grazie anche all’utilizzo del passaporto vaccinale”.

Fonte: www.notizie.it

Condividi: