Categorie
Aggiornamenti

Firenze, boom di prenotazioni post lockdown

Il turismo di Firenze è pronto per ripartire dopo i mesi di lockdown. In sole 24 ore, il Duomo ha superato la soglia delle 10mila prenotazioni, mentre il Campanile di Giotto è sold out fino al 31 maggio.

Una ripresa in grande stile per una delle città italiane più visitate che lascia uno spiraglio di speranza per tutte le attività turistiche ora al collasso. Come affermato dallo stesso presidente dell’opera di Santa Maria del Fiore Luca Bagnoli, non ci si aspettava una risposta così tanto positiva. Data la fiducia dei turisti, ora non resta che prepararsi al meglio per ricevere in sicurezza tutti quanti decideranno di tornare a viaggiare e a visitare le bellezze italiane.

Da giugno, il complesso aprirà solo nel fine settimana (venerdì, sabato e domenica) oltre al primo, 2 e 24 giugno in occasione della festa di San Giovanni, patrono di Firenze. Per l’accesso si pagherà 15 euro per la Cupola del Brunelleschi o il Campanile; 10 per il museo e 5 per il Battistero, mentre resterà gratis la visita della cattedrale, ma sempre con obbligo di prenotazione.

Condividi: