Categorie
Aggiornamenti

‘Jolly’: funziona nei topi il vaccino contro i coronavirus

Proseguono le buone notizie in campo Covid: in questi giorni è stato sperimentato con successo un vaccino efficace contro più tipi di coronavirus.

‘Jolly’, questo il suo nome, in laboratorio ha dimostrato di stimolare la produzione di anticorpi neutralizzanti non solo contro il virus SarsCov2, ma anche contro il SarsCoV1, il virus responsabile della sindrome acuta grave. A questi bisogna aggiungere anche l’efficacia su altri tre coronavirus che derivano da pipistrelli e pangolini.

I risultati di questo sorprendente risultato sono stati pubblicati su Journal of Experimental Medicine dai ricercatori dell’Universita’ di Osaka, in Giappone.

Qualora dovesse andar bene anche il test sull’uomo, si potrebbe così aprire la strada a un vaccino di nuova generazione in modo tale da riuscire a prevenire eventuali e future pandemie da coronavirus.

Come precisato dallo studio stesso al momento i vaccini in uso contro il Covid non possono essere utilizzati ad ampio spettro in quanto riescono a stimolare solo la produzione di anticorpi che riconoscono la ‘testa’ della proteina Spike specifica del virus SarsCov2 e non quella degli altri coronavirus. Per superare questo problema, i ricercatori giapponesi hanno ‘incappucciato’ la proteina Spike, in modo che il sistema immunitario non ne riconoscesse la ‘testa’ virus-specifica ma il ‘cuore’, che si mantiene quasi identico nei vari coronavirus.

Condividi: