Categorie
Aggiornamenti

Lombardia, vaccino Covid: terza dose anche nelle farmacie

L’Italia sta accelerando il processo per la somministrazione della terza dose di vaccino anti-Covid. “Si arriverà progressivamente ad abbassare l’età, lo faremo a breve”, lo ha affermato pochi giorni fa il commissario straordinario per l’emergenza Covid, generale Francesco Paolo Figliuolo.

Come confermato anche da Federfarma Lombardia, in Lombardia a partire da oggi la terza dose potrà essere somministrata anche nelle farmacie: i presidi convenzionati che hanno offerto la propria disponibilità sono 365; l’abilitazione è stata conferita al termine della formazione.

Pfizer nelle farmacie

Come indicato dall’Agenzia italiana del farmaco Aifa, dal Ministero della Salute e dalla Regione, le farmacie somministreranno Comirnaty* di Pfizer/BioNTech a prescindere dal vaccino inoculato nel corso del ciclo primario: la terza dose sarà usata per rafforzare la risposta immunitaria dell’organismo al virus.

Per il richiamo si partirà dagli over 60 aventi diritto e dagli operatori sanitari, a patto che dall’ultima dose ricevuta siano trascorsi 6 mesi. Con questa terza dose si riceverà il Green Pass valido per 12 mesi.

Come prenotarsi per la terza dose

I cittadini lombardi come possono prenotarsi? Bisogna contattare una delle farmacie aderenti, questo significa che non serve registrarsi usando la piattaforma regionale gestita da Poste Italiane. La procedura è stata semplificata per aiutare farmacisti e cittadini anziani.

Per sapere quali farmacie hanno aderito, basta consultare il sito web www.farmacia-aperta.eu, oppure usare l’app di Federfarma Lombardia “Farmacia Aperta”. I vari nominativi degli esercizi aderenti saranno indicati anche dalle ATS (Agenzie per la tutela della salute) sui loro siti ufficiali.

Fonte: www.adnkronos.com

Condividi: