Categorie
Aggiornamenti

Sky, test sierologici offerti ai dipendenti

Sky ha deciso di mettere a disposizione del suo personale test sierologici, un servizio di supporto psicologico e programmi a lungo termine per aiutare le famiglie. Su questi tre pilastri si basa la strategia adottata da Sky per affrontare la fase 2 dell’emergenza coronavirus. L’obiettivo è garantire la salute e la sicurezza non solo dei suoi lavoratori, ma anche dei rispettivi familiari.

La compagnia ha voluto aderire al Progetto per lo screening sierologico di SARS-CoV-2 dei dipendenti, mettendo a loro disposizione i test. Lo scopo è far sì che ogni collega possa diventare consapevole dei rischi e quindi delle giuste misure da adottare per evitare di esporsi al virus, ma anche tutelare chi deve recarsi in sede. Stando agli accordi sindacali siglati nei giorni scorsi, ogni dipendente autorizzato a lavorare nelle sedi Sky avrà la possibilità di effettuare il test che sarà somministrato dai medici dell’azienda: in questo modo potrà scoprire se nel sangue sono presenti anticorpi legati al virus.

Well4You, portale dedicato ai lavoratori

Il nuovo portale dedicato ai lavoratori si chiama Well4You e comprende una serie di servizi tra i quali rientrano anche i test sierologici, attuati per aiutare personale e famiglie ad affrontare questo delicato periodo storico con più serenità. Tutte le iniziative messe in campo sono rivolte a tutte le 5.200 persone che lavorano per la compagnia (che diventano 13.000 includendo i familiari): dipendenti, colleghi con contratto di somministrazione, agenti e stagisti.

Nelle iniziative rientrano:

  • una copertura assicurativa in caso di contagio da coronavirus, con indennità giornaliera (durerà per tutto il 2020)
  • una copertura da convalescenza e assistenza post ricovero
  • teleconsulto di medicina generale, attivo 7 giorni su 7, con tele-prescrizione di farmaci e consulenza su eventuali cure farmacologiche da seguire
  • servizio di supporto psicologico attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7
  • programma per il supporto alla famiglia e alla genitorialità (sarà implementato nel corso dell’estate per sostenere l’istruzione dei figli e garantire programmi di orientamento alla scuola superiore e all’università)
  • webinar con esperti per aiutare i dipendenti a prendersi cura di se stessi, a mantenersi in salute e a gestire gli affetti.

Al programma si sono già iscritti 400 dipendenti, continuando a riscuotere grande successo all’interno dell’azienda. A riguardo, queste le parole della media company: “Si tratta di uno strumento di prevenzione, gratuito e confidenziale, con un focus sui problemi che possono emergere in questo periodo di emergenza”.

Fonte: www.quotidiano.net

Condividi: