Categorie
Aggiornamenti

UE, vaccino Covid: contratto con Moderna per 300 milioni di dosi

La Commissione Europea ha firmato con Moderna il secondo contratto per ottenere 300 milioni di dosi del vaccino anti-Covid autorizzato il 17 febbraio 2020.

Stando al contratto, l’UE riceverà 150 milioni di dosi nel 2021, e in più potrà acquistarne altre 150 milioni nel 2022 .Per l’eurodeputato della Cdu Peter Liese, responsabile Salute del gruppo Ppe, il nuovo contratto “aiuterà ad offrire vaccinazioni a tutti entro la fine dell’estate, a vaccinare una terza volta, se necessario, e a condividere vaccini con altri Paesi”.

Col primo contratto stipulato con Moderna, approvato dalla Commissione il 25 novembre scorso, era stato previsto l’acquisto di 80 milioni di dosi nel 2021, più un’opzione per ulteriori 80 mln. Per lo sviluppo del vaccino, Moderna ha ricevuto ingenti finanziamenti dalla Barda, l’agenzia biomedica governativa USA che ha permesso a Washington di avere la leadership mondiale nella corsa allo sviluppo dei sieri contro il Covid-19: l’obiettivo dell’Unione Europea è di replicare questo risultato anche oltre oceano.

Fonte: www.adnkronos.com

Condividi: