Categorie
Aggiornamenti

Vaccino Johnson, Ema: possibile OK l’11 marzo

Passi avanti per la campagna di vaccinazione in Europa: l’Ema (Agenzia europea per i medicinali) ha annunciato una riunione per l’11 marzo per valutare il vaccino Johnson & Johnson. In quella data è probabile che il siero in questione ottenga l’autorizzazione per l’uso in Europa. L’incontro si inserisce nel piano europeo di rafforzamento per la produzione dei vaccini.

Intanto in Italia

Intanto in Italia il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ha invitato a considerare “la possibilità della singola dose per quanto riguarda Pfizer e Moderna e fare la seconda più avanti rispetto a quanto previsto dalle linee guida vista la carenza e il fatto che è dimostrato che la prima dose è comunque molto protettiva“.

La decisione, ha sottolineato il sottosegretario, “spetta alla Commissione tecnico-scientifica in seno all’Aifa“. Ma “una cosa è certa: si può andare oltre le tre, quattro settimane indicate”. Seppur con qualche intoppo, quindi, il piano di vaccinazione in Italia sta procedendo: “Si tratta di resistere ancora qualche settimana”, ha dichiarato Sileri, ricordando che gran parte della popolazione anziana sta raggiungendo l’immunità, che i vaccini garantiscono una copertura contro le varianti e che anche la dose singola può rendere ampiamente immuni.

Fonte: www.quotidiano.net

Condividi: