Categorie
Aggiornamenti

Vaccino Oxford: “In over 70 previene malattia di ogni gravità”

Il vaccino sviluppato da Oxford-AstraZeneca “è efficace nel prevenire in tutte le fasce di età, in particolare negli anziani, sia le ospedalizzazioni causate dall’infezione da Covid-19 che la malattia a tutti i livelli di gravità, integrando i risultati degli studi clinici registrativi”.

Lo riferisce la stessa AstraZeneca parlando di “evidenze cliniche” derivate dall’uso del vaccino in Scozia e Inghilterra “su milioni di cittadini”: sono infatti risultati “nuovi dati positivi” sull’efficacia del vaccino sulla popolazione over 70.

Efficacia del vaccino

Stando a quanto riportato, il vaccino risulta efficacia al 73% dal 35esimo giorno in poi dopo aver ricevuto la prima dose. Negli over 80, inoltre, una singola dose sembra avere un’efficacia dell’80% nel prevenire le ospedalizzazioni a distanza di 3-4 settimane dalla vaccinazione

“Questi dati – commenta AstraZeneca – uniti alle caratteristiche del vaccino che consente di poter essere utilizzato senza particolari vincoli logistici e organizzativi, sono importanti per garantire un accesso ampio e rapido alla vaccinazione e aiutare così a superare le sfide di questa pandemia il più rapidamente possibile”.

I nuovi risultati vanno ad aggiungersi a quelli diffusi dal Servizio sanitario scozzese (Public Health Scotland), che ha parlato di una riduzione del 94% del tasso di ospedalizzazione per Covid nella popolazione a cui è stata inoculata la prima dose del vaccino Oxford-AstraZeneca. Secondo lo stesso studio, inoltre, nella fascia d’età più anziana (di età pari o maggiore a 80 anni) l’efficacia contro i ricoveri per Covid è stata attestata intorno all’81%.

Fonte: www.adnkronos.com

Condividi: