Categorie
Aggiornamenti

Zona rossa, spostamenti in macchina: quante persone?

La Pasqua si avvicina e l’Italia sarà in zona rossa per tutte le regioni. Questo significa che gli spostamenti saranno limitati, ma sarà possibile viaggiare a determinate condizioni, ad esempio per raggiungere le seconde case o per andare a trovare i parenti una sola volta giorno dalle 5 alle 22.

A questo punto una domanda sorge spontanea: se ci si deve spostare in macchina, quante persone possono viaggiare nella medesima auto? Solo persone conviventi o anche parenti e amici? La mascherina deve essere indossata obbligatoriamente da ogni passeggero?

Ecco quali sono le regole per gli spostamenti in macchina in zona rossa in merito ai passeggeri da portare con sé: in questo modo non si corre il rischio di subire sanzioni per violazione delle norme.

Faq del governo

Tutti i dubbi eventuali sull’argomento possono essere sciolti facendo riferimento alle faq del governo. Alla domanda “Posso usare l’automobile con persone non conviventi?,” le faq del governo rispondono così:

“Sì, purché siano rispettate le stesse misure di precauzione previste per il trasporto non di linea”, e cioè “con la sola presenza del solo guidatore nella parte anteriore della vettura e di due passeggeri al massimo per ciascuna ulteriore fila di sedili posteriori, con obbligo per tutti i passeggeri di indossare la mascherina“.

La mascherina potrebbe non essere indossata qualora la vettura sia “dotata di separatore fisico (plexiglas) tra la fila anteriore e posteriore della macchina, essendo in tale caso ammessa la presenza del solo guidatore nella fila anteriore e di un solo passeggero per la fila posteriore”.

Queste regole valgono in tutta Italia a prescindere dal colore delle regioni: questo significa che zone arancioni e zone rosse seguiranno le medesime prescrizioni per quanto concerne gli spostamenti in auto e le persone al loro interno.

Fonte: www.quotidiano.net

Condividi: